Il Dirigente Molinari auspica un dibattito sul futuro della redazione cittadina de “La Provincia di Sondrio”

 

Gentilissimi,

nei giorni scorsi ho scritto al Presidente della SESAAB, azienda che edita La Provincia di Sondrio, esprimendo il mio rammarico per la decisione di chiudere la redazione cittadina del quotidiano.

Non è mio compito sindacare le legittime scelte aziendali, che immagino assunte con piena responsabilità, in un contesto di oggettiva, diffusa, difficoltà. Tuttavia, non avendo ricevuto alcun riscontro alla mia lettera e saldo nella volontà di non lasciare alcunché di intentato, desidero ora esternare tale rincrescimento, nella speranza che un dibattito aperto possa favorire l’emergere di soluzioni.

La chiusura di un giornale rappresenta una grave perdita per la collettività tutta; ancor più se a venire meno è una voce che, insieme a poche altre, racconta la realtà locale, alimentando il dibattito e, in definitiva, favorendo la partecipazione democratica. La Provincia di Sondrio, inoltre, ha sempre dedicato attenzione alla tematica educativa, affrontando con equilibrio le questioni più delicate ed evidenziando le progettualità delle istituzioni scolastiche.

Anche per questo confiderò sino all’ultimo nel fatto che la Società Editrice possa mutare il proprio orientamento e trovare le strade per rilanciare la propria testimonianza.

Colgo l’occasione per ringraziare tutti voi, operatori della comunicazione, ed augurarvi un 2020 all’altezza dei vostri desideri.

 

Il Dirigente

Fabio Molinari

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews