A qualche settimana dall’assemblea dello Sci Club Bormio il presidente Giacomo Baumgarten fa una breve panoramica sullo stato attuale e sui programmi futuri del sodalizio sportivo bormino, che è appena entrato nel 101° anno di fondazione (il battesimo ufficiale, infatti, porta come data il 1° gennaio 1920).

Dal punto di vista organizzativo l’esercizio che si chiude al 30 aprile 2021 è stato caratterizzato ancora dall’emergenza Covid-19, che ha influito sui costi e sulla logistica, dal momento che gli allenamenti sono stati “trasferiti” tutti a S. Caterina Valfurva per la chiusura degli impianti di Bormio. Si cerca di ovviare il più possibile alle spese che le famiglie devono sostenere – spiega Baumgarten -, anche perchè la nostra disciplina è piuttosto costosa; nel nostro piccolo, grazie ad alcuni risparmi in bilancio, è stato possibile praticare alcune riduzioni. Siamo grati a quegli sponsor e alle istituzioni che con i loro contributi sostengono la promozione dello sci nonostante le enormi difficoltà.

L’attività dello Sci Club si è svolta suddivisa nelle due fasi estiva e invernale: in estate ci si dedica alla preparazione atletica con varie modalità (all’aperto o in palestra) e allo sci estivo sul ghiacciaio dello Stelvio (per i più grandicelli); a dicembre inizia normalmente la fase di gare e allenamenti, che si protrae per il resto della stagione. La situazione di emergenza pandemica ha costretto a cancellare alcuni rodati appuntamenti (il raduno di Cesenatico, le gite estive, il corso “Gioco-Neve”), ma nel complesso la stagione 2020/2021 si è svolta in modo abbastanza regolare per le varie categorie coinvolte: Superbaby, Baby, Cuccioli, Ragazzi, Allievi e Giovani. Più di 160 gli sciatori che hanno preso parte alle varie manifestazioni e competizioni invernali, seguiti da 12 maestri; altrettanto gettonata l’attività estiva, dove le diverse proposte hanno incontrato la partecipazione assidua di quasi tutti gli atleti tesserati.

Ci presentiamo a questo inizio stagione ancor più motivati – prosegue il presidente dello Sci Club – vogliamo riportare i nostri giovani sulle piste a pieno regime e vogliamo lavorare con loro anche per il grande sogno delle Olimpiadi invernali, in cui il nostro territorio sarà protagonista. Noi come Sci Club faremo la nostra parte!

Anna

Foto: Sci Club Bormio

relazione economica

relazione tecnica

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews