La luna nel baule è un progetto, non solo un romanzo; è un progetto plurilingue specchio del Cantone trilingue dei Grigioni, nato dallo sforzo di volontà della Pro Grigioni Italiano di scoprire e valorizzare le lingue cantonali (italiano, romancio e tedesco). Alla base c’è il testo dello scrittore Daniele Dell’Agnola che ha tessuto una narrazione partendo dai ricordi della bregagliotta Jolanda Giovanoli, con l’intenzione di consegnarli alle generazioni più giovani della propria famiglia. Su queste fondamenta è stato realizzato un unico volume con le traduzioni del romanzo in tedesco (Der Mond in der Truhe) e in romancio (La glina en l’arcun). Per la prima volta un volume della Collana letteraria della Pgi è pubblicato in più lingue ed è arricchito da un apparato didattico d’approfondimento creato appositamente per le scuole e realizzato dai membri della Commissione Letteraria Pgi, con il supporto tecnico dell’Alta Scuola Pedagogica di Coira.

La caratteristica plurilingue del progetto si sposa con gli scopi del festival di dare una vetrina alla letteratura interlinguistica e plurilinguistica svizzera. La presentazione si concentrerà sul rapporto fra autore e traduttori e sulle dinamiche che ivi intercorrono per la creazione delle traduzioni, puntando l’accento sulla trasformazione della quotidianità in letteratura e sul valore della traduzione nelle lingue minoritarie. L’incontro si svolgerà in forma di conversazione fra l’autore Dell’Agnola (scrittore e docente alla SUPSI) e la traduttrice per il romancio Anna-Alice Dazzi (linguista oggi presso la Radiotelevisiun Rumantscha) e il traduttore per il tedesco Chasper Pult (mediatore culturale grigionese, in particolar modo dell’area romanciofona). L’incontro sarà introdotto da Claudio Losa, membro della commissione della Collana letteraria Pgi e del Consiglio direttivo della Pgi.

Nel ricco e prestigioso programma di Lettere dalla Svizzera alla Valposchiavo che vi invitiamo a consultare sul sito web della rassegna (https://lettereallavalposchiavo.ch/), l’evento di presentazione di La luna nel baule si terrà domenica 3 ottobre 2021, alle ore 11.30, presso la Sala Torre di Poschiavo. A fine incontro la Pro Grigioni Italiano accoglierà gli ospiti del festival presso la Galleria Pgi, affacciata sulla piazza comunale, a pochi passi da Casa Torre, offrendo loro un aperitivo e la possibilità di scoprire maggiormente il progetto con un allestimento mirato.

Invitiamo i nostri soci e tutti gli interessati alla presentazione del nostro progetto, così come all’intera rassegna, che si svolgerà dal 1. al 3 ottobre 2021.

  • Le biografie dei relatori sono consultabili sul sito di Lettere dalla Svizzera alla Valposchiavo (https://lettereallavalposchiavo.ch/la-luna-nel-baule-di-daniele-dellagnola/)
  • Per assistere all’evento e godersi l’aperitivo è necessario esibire il certificato Covid secondo le prescrizioni antiCovid vigenti in Svizzera.
  • La luna nel baule e altre pubblicazioni della Pgi si possono trovare e acquistare presso il banco espositivo dei volumi della Lia Rumantscha, di Viceversa Letteratura e della Pro Grigioni Italiano, adibito dagli organizzatori del festival.
  • Maggiori informazioni riguardo al progetto sul sito web della Pgi
    (https://www.pgi.ch/it/pubblicazione/la-luna-nel-baule)

Informazioni sull’evento: Pgi Valposchiavo – [email protected] – T 0041 (0)81 834 63 17

Informazioni e ordinazioni La luna nel baule: Pro Grigioni Italiano – [email protected] – 081 252 86 16 – sito web www.pgi.ch

 

Giovanni Ruatti
Operatore culturale
Pro Grigioni Italiano
Centro regionale Valposchiavo

 

Commenti

commenti

Riproduzione © riservata - AltaReziaNews